L’indice AGEM è sceso a giugno 2022 di 71,71 punti a 811,39, un calo dell’8,1% rispetto al mese precedente. Rispetto a un anno fa, l’indice è sceso di 183,98 punti, ovvero del 18,5%. 

Durante l’ultimo mese, 10 delle 12 società dell’indice AGEM hanno riportato un calo del prezzo delle azioni e tutte le società tranne una hanno pubblicato contributi negativi all’indice AGEM.

L’unico contributo positivo all’indice AGEM a giugno è stato Agilysys (Nasdaq: AGYS), che ha aggiunto 4,05 punti all’indice a seguito di un aumento del 15,7% del prezzo delle sue azioni. Il maggior contributo negativo all’indice è stato Konami Corp. (TYO: 9766), il cui calo del 14,7% del prezzo delle azioni ha comportato un calo dell’indice di 31,61 punti. International Game Technology PLC (NYSE: IGT) ha visto il prezzo delle sue azioni scendere del 13,4%, con una perdita di 11,13 punti per l’indice.

Tutti e tre i principali indici azionari statunitensi hanno registrato perdite sia mese su mese che anno su anno nel giugno 2022. Il NASDAQ è sceso dell’8,7% da maggio, mentre l’S&P 500 è sceso dell’8,4%. Nel frattempo, il Dow Jones Industrial Average ha registrato un calo del 6,7% nel mese.

Articolo precedenteIppodromo Cesena, Akela Pal Ferm si aggiudica il Grassi
Articolo successivoLotto e 10eLotto: ecco le vincite del 9 luglio