Print Friendly, PDF & Email

(Jamma) Quello di oggi è stato un primo incontro, l’avvio di una fase interlocutoria, tra i lavoratori del Bingo di Napoli e la Regione Campania sulla crisi che si abbattuta sul settore dopo l’entrata in vigore dell’ordinanza del Comune di Napoli che limita l’orario di attività di slot e punti di gioco.

I rappresentanti dei lavoratori hanno incontrato la dottoressa Silvana Miele Responsabile di Posizione Organizzativa riguardante gli ammortizzatori sociali.

“Nel corso dell’incontro abbiamo espresso tutta la nostra preoccupazione per gli imminenti licenziamenti oltre alle osservazioni sulla inutilità del provvedimento del comune di Napoli che sta mettendo in ginocchio centinai di attività” spiega uno dei lavoratori.

“La dottoressa Miele si è dimostrata molto disponibile” aggiunge “ovviamente il percorso non sarà facile, purtroppo dobbiamo ancora una volta rilevare la scarsa attenzione delle organizzazioni sindacali ma questo non ci impedirà di spiegare le nostre ragioni”.

 

Commenta su Facebook