L’ente internazionale per l’integrità delle scommesse ESSA (Sports Betting Integrity) ha segnalato 83 casi di scommesse sospette alle autorità competenti durante il quarto trimestre del 2018, portando il totale annuale a 267 casi.

Il tennis (178) e il calcio (52) hanno rappresentato l’86% di tutte le segnalazioni durante l’anno. Geograficamente, l’Europa ha mantenuto la sua posizione come sede principale degli eventi sportivi su cui sono stati generati avvisi, per un totale di 148 (55%) nel 2018, mentre l’Asia continua a occupare il secondo posto con 48 segnalazioni (18%).

Khalid Ali, segretario generale dell’ESSA, ha affermato che: “Le segnalazioni dell’ESSA rimangono un importante barometro per misurare la corruzione connessa alle scommesse a livello globale. Al di fuori del tennis e del calcio, stiamo iniziando a vedere emergere nuove minacce come l’aumento del numero di avvisi sugli eSport”. Ha aggiunto: “Data la natura multi-giurisdizionale delle partite truccate, i regolatori di tutto il mondo stanno iniziando a richiedere come requisito per gli operatori di essere parte di un sistema di monitoraggio internazionale, che supportiamo pienamente”.

È stato inoltre annunciato che Jon Russell, Responsabile globale del trading presso Betway, assumerà il ruolo di nuovo presidente dell’ESSA. Questi ha detto: “Desidero ringraziare il precedente presidente, Heike Mayer, per il suo prezioso contributo all’ESSA e ai suoi membri negli ultimi due anni. L’associazione ha assunto una nuova focalizzazione e direzione durante il mandato di Heike e io cercherò di lavorare con i miei colleghi e il più ampio numero di membri per sfruttare il successo di questo approccio e l’impatto positivo che ha avuto”.

Ha aggiunto: “Il prossimo anno si prevede che porrà nuove sfide e opportunità per il settore e l’ESSA sta definendo un chiaro piano di azione per garantire che i suoi membri siano nella posizione migliore per soddisfarli. In effetti, far parte di una rete di monitoraggio globale collettiva non è mai stato così importante dal punto di vista sia aziendale che di integrità e invito tutti gli operatori responsabili a unirsi a noi nell’ESSA”.

L’ESSA detiene posizioni su forum politici di scommesse di alto livello presso la Commissione europea, il Consiglio d’Europa e il CIO. Sta guidando una serie di importanti iniziative volte ad affrontare le partite truccate. Qui è possibile accedere a una copia del rapporto annuale sull’integrità dell’ESSA 2018, insieme ai rapporti precedenti.