Il direttivo dell’associazione “Res Cogitans” all’unanimità, a seguito del tavolo Istituzionale aperto con la Regione Emilia-Romagna avente ad oggetto la richiesta di modifica della Legge Regionale n. 5/2013, relativa al contrasto della Ludopatia, ritenendo che nonostante i buoni propositi iniziali,…

Per leggere questo articolo

Accedi o registrati

Articolo precedenteFIT (Federazione Tabaccai): ‘Siamo stati ascoltati: emendamento ritirato. Scongiurata la riduzione dell’aggio!’
Articolo successivoDl Fiscale: ritirato emendamento Lotti (Pd), ammissibile quello su payout awp al 65%, inammissibile quello su assegnazione al Friuli di parte gettito giochi