Una nuova analisi di EGBA ha rilevato che 25 dei 29 paesi europei hanno introdotto un modello di licenze multiple per la regolamentazione del gioco d’azzardo online, ma rimangono ancora alcuni monopoli.

La regolamentazione del gioco d’azzardo online si è sviluppata rapidamente in Europa. Fino a dieci anni fa la maggior parte dei paesi europei non disponeva di regolamenti specifici per il gioco d’azzardo online o erano consentiti solo monopoli statali. Oggi la situazione è cambiata radicalmente. Il modello di multi-licenza – che consente alle società private e pubbliche di ottenere una licenza per offrire il gioco d’azzardo online in un paese – è diventato la base chiara e preferita in Europa per la regolamentazione del gioco d’azzardo online.

Una nuova analisi di EGBA ha rilevato che:

La multi-licenza è stata adottata in 25 dei 29 paesi europei, con 21 paesi che hanno introdotto la multi-licenza completa per tutti i prodotti di gioco d’azzardo online regolamentati.
4 paesi europei hanno un sistema di licenze misto con il monopolio delle scommesse sportive (Ungheria e Slovenia) o dei giochi da casinò e del poker (Austria e Polonia) e licenze multiple per tutti gli altri prodotti di gioco d’azzardo online.
La Finlandia e la Norvegia sono gli unici paesi che mantengono ancora un monopolio esclusivo di proprietà statale per tutto il gioco d’azzardo online.
L’Irlanda dovrebbe introdurre licenze multiple per il gioco d’azzardo online nel 2021/22.
Cipro (giochi da casinò e poker) e Francia (giochi da casinò) impongono entrambi divieti di prodotto nel gioco d’azzardo online.
La Germania consente i giochi da casinò online, ma a discrezione dei rispettivi Länder. Si prevede che la fornitura di slot virtuali sarà consentita agli operatori privati ​​dal 1° luglio 2021.
Il Lussemburgo attualmente non ha regolamenti specifici per le licenze per il gioco d’azzardo online.
È incoraggiante – dichiara Maarten Haijer, Segretario generale, European Gaming and Betting Association (EGBA) – che la maggior parte dei paesi europei si sia ora spostata verso la regolamentazione del multi-licenza per tutti i prodotti di gioco d’azzardo online, riconoscendo che è di gran lunga il modello più efficace per regolamentare il gioco d’azzardo online. Nonostante questi progressi, è degno di nota che alcuni paesi, in particolare Finlandia e Norvegia, sono ancora molto fuori passo con il resto dell’Europa e continuano ad aggrapparsi a monopoli del gioco d’azzardo online obsoleti. Le prove ci mostrano che i monopoli del gioco d’azzardo online sono inefficaci e, restringendo la scelta dei consumatori, rendono i siti web senza licenza più attraenti. A differenza dei monopoli, i vantaggi del multi-licensing completo sono molto chiari: migliore protezione per i consumatori, maggiori entrate fiscali per lo stato e migliore controllo per le autorità di regolamentazione sui loro mercati del gioco d’azzardo online“.