Proseguirà ad oltranza e fino a quando il consiglio di amministrazione non accetterà il confronto con le sigle sindacali lo sciopero dei croupier del Casinò Municipale. Sic-Cgil, Fisascat-Cisl, UilcomUil e Snalc-Cisal, spiegano i rispettivi segretari «sono ancora in attesa di una convocazione da parte dei vertici aziendali. Preso atto di un ulteriore ordine di servizio del Cda della Casino di Sanremo Spa che non tiene minimamente conto della necessità anche di natura contrattuale da dover discutere, non ha una visione strategica approfondita, che rischia di ridurre il reddito di moltissimi lavoratori, abbiamo deciso di indire una nuova assemblea generale retribuita per questo sabato 6 novembre dalle 10 alle 12 che vedrà la partecipazione di tutti i reparti della Casa da gioco. Chiedono inoltre un incontro urgente al sindaco Alberto Biancheri, alla giunta comunale e ai capigruppo consiliari al fine di entrare nel merito delle posizioni unilaterali che il Cda sta tenendo senza un reale e dovuto confronto».

Lo riporta riviera24.it.