Il 23 maggio a Villa Borghese inizierà l’87esima edizione del Concorso ippico internazionale di Piazza di Siena ed il giorno della Coppa delle Nazioni, la tribuna d’onore ospiterà il Presidente della Repubblica Mattarella.

“Cavalli e Cavalieri” in una bellissima e storica manifestazione sportiva.
Anche negli ippodromi ci sono “Cavalli e Cavalieri ” impegnati spesso in storiche ed antiche corse ma purtroppo non abbiamo mai avuto il piacere di avere presente il Presidente Mattarella.

Ci auguriamo che con la futura Riforma, sulla quale stanno lavorando il Ministro Centinaio e la sua Task Force, si possa “sognare” di portare negli ippodromi il Presidente della Repubblica insieme a tante famiglie, tanti bambini e gli appassionati che ancora amano i cavalli.

“Le corse dei cavalli – commenta Attilio d’Alesio, Presidente Coordinamento Ippodromi, – sono belle e storiche competizioni sportive e gli ippodromi sono i teatri che le ospitano.
Ci auguriamo che su questo punto fondamentale si basi la prossima Riforma dell’Ippica nazionale”.