Riprendono i lavori dopo la pausa estiva anche per il comparto degli apparecchi da Intrattenimento. E’ stata convocata per oggi una riunione del Tavolo tecnico a cui partecipano gli Stati Generali e l’Ufficio Adi dell’ADM.

Tra gli argomenti all’ordine del giorno la modifica alla norma che ha eliminato l’obbligo di omologa per determinate tipologie di apparecchi.

Si è tornato a trattare delle criticità per l’omologazione delle ticket redemption e di altre aspetti della norma che continuano a suscitare perplessità negli operatori e non solo. 

Articolo precedenteNuova Codere conferma il suo trend di miglioramento con ricavi per 317,7M€ nel secondo trimestre
Articolo successivoScommesse MotoGP, Pecco Bagnaia vuole il poker sulla pista di casa ma Quartararo ci crede: trionfo francese a Misano a 4,50 su Sisal