casa
Print Friendly, PDF & Email

Vincere una casa +200.000€ subito grazie a un’estrazione VinciCasa non solo è possibile, ma è un segnale concreto per cambiare il destino della propria vita. Ecco la storia raccontata dal vincitore: preferisce tenere riservato il suo nome e il suo volto, ma la sua storia, in fondo, potrebbe essere quella di ognuno di noi.

Si è presentato oggi negli uffici Sisal di Roma il fortunato “Daddy” – nome di fantasia scelto dal vincitore del concorso n. 33 del 2 febbraio scorso di VinciCasa, grazie a una giocata effettuata presso il punto vendita Sisal Tabaccheria situato in Via Baldo degli Ubaldi 228 a Roma.

Il premio, costituito da 500.000€, sarà così ripartito:

  • 000€ corrisposti subito, in denaro, che il vincitore potrà utilizzare come preferisce, senza alcun vincolo;
  • la restante parte dedicata all’acquisto di uno o più immobili sul territorio italiano.

“Daddy” è un agente assicurativo, sposato e con tre figli. Nella sua vita ci sono solo due grandi passioni: il lavoro e la famiglia. Non a caso, Daddy esprime proprio il ruolo dolce e attento del padre, in qualche modo in antitesi con la classica figura patriarcale rigorosa e severa.

 

E, infatti, “Daddy”, oltre al lavoro, passa le sue giornate a fare progetti che includono sempre i suoi figli. Dove portarli nel weekend, quale libro consigliare per la lettura, come spingerli ad appassionarsi alla cultura e in generale come fare ad essere un buon padre. Insomma, una storia comune a tanti.

 

Daddy un giorno, terminato il lavoro, si reca in ricevitoria per giocare al SuperEnalotto come è solito fare un paio di volte alla settimana. Non ci sono giorni specifici, ma non manca all’appuntamento con la fortuna del SuperEnalotto. “Non sono né superstizioso, né scaramantico. Penso solo che se la fortuna ti deve baciare, lo fa e basta. Certo, perché accada occorre provare a giocare…”.

Quel giorno, però, la ricevuta di gioco gli viene restituita con un promemoria su VinciCasa, un gioco del Gruppo Sisal che non conosce ma da cui è allettato, proprio lui, Daddy… sarebbe bellissimo vincere una casa!

E con il sogno di questa affascinante avventura torna a casa, si confronta con la moglie su quanto sarebbe utile e bello cambiare casa e poi va a letto, inebriato dai suoi stessi pensieri e progetti.

 

Un sogno così affascinante che il giorno successivo riprende quel tagliando, lo porge al ricevitore e lo convalida con una giocata casuale, ovvero con i numeri che il destino sceglierà per lui.

 

E grazie alla combinazione 2, 13, 32, 38, 39 sarà lui il vincitore di una casa +200.000€ subito.

 

Ha fatto tutto il destino. Chiamiamola fortuna, e che fortuna! Devo dire assolutamente inaspettata!”

 

Daddy aspetta due giorni prima di far controllare la sua ricevuta di gioco. “Sono rimasto stupito e affascinato quando ho scoperto della vincita sul terminale di gioco e ho subito pensato a come riscuoterla perché quando si realizza hai bisogno della fisicità per capire che non stai ancora sognando”.

 

Il vincitore ha tempo due anni per scegliere la casa più adatta alla sua famiglia. “Ho ancora in corpo la gioia della vincita per pensare in totale lucidità alle caratteristiche della mia nuova casa. Penso comunque di acquistarla a Roma in una zona semi centrale per assecondare i bisogni dei ragazzi e di mia moglie. Come sono felice…non potete neanche immaginare!”

Commenta su Facebook