Print Friendly, PDF & Email

(Jamma) – La scorsa settimana era stata la Dirección General de Ordenación del Juego (DGJO), l’autorità che regola il gioco online in Spagna, a pubblicizzare la Risoluzione che autorizza la partenza della liquidità internazionale.

Oggi è l’Autorité de Régulation des Jeux En Ligne (ARJEL), l’autorità che regola il gioco online in Francia, a confermare che gli operatori in possesso di licenze di gioco statali rilasciate da Spagna e Francia potranno offrire poker online agli utenti su tavoli e tornei franco-spagnoli.

È questo il primo risultato e la diretta conseguenza dell’accordo sulla liquidità condivisa firmato a Roma lo scorso 6 luglio.

Commenta su Facebook