Pubblicato in Gazzetta Ufficiale il Decreto del 2 luglio 2021 del Ministero dell’Economia e delle Finanze riguardante l’Individuazione delle lotterie nazionali ad estrazione differita dell’anno 2021.

Si legge: “Il Ministro dell’Economia e delle Finanze vista la legge 4 agosto 1955, n. 722, cosi’ come modificata dalla legge 26 marzo 1990, n. 62 e dal decreto-legge 24 giugno 2003, n. 147, convertito dalla legge 1° agosto 2003, n. 200, che disciplina l’indizione annuale delle lotterie ad estrazione differita; Visto in particolare l’art. 1, comma 2, della legge n. 722 del 1955 che prevede che le manifestazioni cui collegare le lotterie sono individuate con decreto del Ministro delle finanze, sentito il parere delle competenti commissioni parlamentari; Visto l’art. 21, comma 6, del decreto-legge 1° luglio 2009, n. 78, convertito dalla legge 3 agosto 2009, n. 102, che ha riservato la gestione e l’esercizio delle lotterie nazionali ad estrazione differita al Ministero dell’economia e delle finanze – Amministrazione autonoma dei monopoli di Stato; Visto l’art. 23-quater del decreto-legge 6 luglio 2012, n. 95, convertito, con modificazioni, dalla legge 7 agosto 2012, n. 135 che ha disposto, tra l’altro, l’incorporazione dell’Amministrazione autonoma dei monopoli di Stato nell’Agenzia delle dogane che ha acquisito la denominazione di Agenzia delle dogane e dei monopoli; Visto il decreto legge del 12 luglio 2018, n. 87, convertito dalla legge 9 agosto 2018, n. 96 che prevede all’art. 9, comma 1, il divieto di qualsiasi forma di pubblicita’, anche indiretta, relativa a giochi o scommesse con vincita in denaro con espressa esclusione delle lotterie nazionali ad estrazione differita; Considerato che occorre individuare le lotterie nazionali ad estrazione differita per l’anno 2021, tenendo conto dei risultati conseguiti nell’ultimo biennio dalle medesime lotterie nonche’ dell’attuale panorama del settore dei giochi; Considerato che non risulta pervenuta alcuna richiesta da parte di enti organizzatori finalizzata all’abbinamento di manifestazioni o eventi a lotterie ad estrazione differita; Ritenuto opportuno confermare per l’anno 2021, come gia’ avvenuto per il precedente anno, l’indizione di un’unica lotteria nazionale ad estrazione differita; Considerato che occorre garantire un adeguato periodo di permanenza sul mercato dei biglietti, anche al fine di consentire lo svolgimento del gioco anche attraverso spettacoli radiotelevisivi; Visti i pareri resi dalle competenti commissioni parlamentari;

Decreta:

Art. 1

1. E’ individuata, per l’anno 2021, la seguente lotteria nazionale ad estrazione differita: Lotteria Italia con eventuale abbinamento a trasmissioni televisive.

Il presente decreto sara’ trasmesso alla Corte dei conti per la registrazione e pubblicato nella Gazzetta Ufficiale della Repubblica italiana”.