Print Friendly, PDF & Email

(Jamma) – L’ECA e la Monte-Carlo Société des Bains de Mer condividono un impegno per promuovere l’industria del casinò fiorente, regolamentata e responsabile in Europa.

L’ECA ora include 27 membri provenienti da tutta Europa che operano insieme su oltre 900 casinò e impiegano oltre 70.000 persone.

Il presidente dell’ECA Per Jaldung ha commentato: “Siamo orgogliosi di accogliere i Casinò di Monte Carlo Société des Bains de Mer come nostro nuovo membro della ECA. Il nostro obiettivo è dimostrare l’impatto positivo che solo l’industria del casinò regolamentato offre alle società e alle economie. L’adesione di Monte-Carlo Société des Bains de Mer rappresenta un altro passo molto importante per rendere la nostra voce ancora più forte per sostenere per gli interessi del nostro settore”.

Pascal Camia, vice presidente esecutivo dell’attività di gioco di Monte-Carlo – Société des Bains de Mer, ha dichiarato: “Il lavoro dell’ECA è stato esemplare e importante per l’intera industria del gioco regolamentato, per questo abbiamo deciso di aderire. Non vediamo l’ora di lavorare sui temi chiave del futuro dell’industria insieme ai nostri colleghi di tutta Europa”.

Monte-Carlo Société des Bains de Mer gestisce 4 casinò a Monaco, tra cui l’iconico Casino de Monte-Carlo. 150 anni di storia hanno modellato l’anima di questo resort leggendario che ha costruito un’immagine di eccellenza e una reputazione mondiale nel gioco d’azzardo e nell’intrattenimento, offrendo alta cucina, alberghi prestigiosi, shopping di lusso e benessere. Il gruppo è fondamentale per lo sviluppo economico, sociale e culturale del Principato e impiega fino circa 4.000 persone.

Il Monte-Carlo Société des Bains de Mer è stato accettato come membro dell’Associazione Europea del Casinò (ECA) all’Assemblea Generale nel giugno del 2017 che si è svolta durante l’incontro estivo dell’ECA con i membri e i partner del fantastico Resort & Casino Maestral nella regione di Budva del Montenegro.

Commenta su Facebook