Gli agenti della polizia municipale samaritana, nell’ambito di un servizio di controllo in ottemperanza del Dpcm del 24 ottobre 2020, hanno scoperto una sala giochi illecitamente aperta a Santa Maria Capua Vetere (CE) con all’interno 6 avventori intenti a giocare con le slot.

Alle riscontrate violazioni delle disposizioni governative anti-Covid gli agenti della polizia locale non hanno potuto far altro che sanzionare il titolare della sala scommesse per un importo di 400 euro e tutti gli avventori presenti in pieno assembramento. La sala scommesse è stata chiusa per 5 giorni.