Trovare le opportunità nella crisi. È quanto ha saputo fare il Consorzio FEE che annuncia la messa online della prima expo virtuale dedicata all’intrattenimento e ai kiddie rides.

Con decine di espositori, i principali del settore, e centinaia di prodotti esposti, a oggi tutti potranno visitare, in qualsiasi ora della giornata, padiglioni e stand di Feexpo online su www.feexpo.it.

Si tratta di una piattaforma aperta a qualsiasi operatore di settore, italiano o internazionale, voglia esporre al mondo le proprie novità, una vera e propria fiera virtuale in cui gli utenti possono interagire con gli espositori, chattare con loro, acquistare prodotti, scambiarsi biglietti da visita e contatti.

Di fronte all’impossibilità dovuta al Covid19 di organizzare l’ormai consueto appuntamento fieristico dedicato al gioco senza vincita in denaro in calendario a marzo, il Consorzio ha pensato di affidarsi a Nativebit, un giovanissima e molto competitiva startup nata con l’obiettivo di  portare innovazione nel mercato italiano, supportando le Pmi nel processo di Digital Transformation.

Il risultato è una vetrina interattiva permanente per il gioco sano che piace alle famiglie, un luogo virtuale, comodamente visitabile dalla propria scrivania, dove si possono scoprire e valutare, con contenuti consultabili in qualsiasi momento, le ultime novità del mercato e i prodotti di punta, dialogando in diretta, attraverso lo schermo, con produttori e distributori. Uno dei principali valori aggiunti di Feexpo è proprio quello di generare automaticamente lead qualificati e opportunità di matching nel lungo periodo.

Se è vero che il valore aggiunto dell’incontro fisico che si realizza in fiere ed eventi non verrà mai meno, l’innovazione tecnologica può però venire in aiuto, introducendo nuove potenzialità che probabilmente cambieranno, arricchendolo, il panorama della meeting industry anche a emergenza finita. (foto Feexpo2018)