(Jamma) – Bianconeri nettamente favoriti (1,67), anche se i francesi, davanti al proprio pubblico, hanno perso una sola volta dal dicembre 2015 – Vola il Siviglia: a 1,47 la vittoria a Zagabria – Leicester, il terzo colpo consecutivo in Europa vale 1,90.

Sgambetto Lione a 5,25 – Talvolta non brilla, ma vince; e dopo cinque successi consecutivi è impossibile non dare fiducia alla Juventus nella seconda trasferta di Champions League. Le quote Snai puntano decise sui bianconeri che domani, al Parc Olympique, ritrovano il Lione già affrontato due anni fa e battuto due volte nei quarti di finale di Europa League: un’altra vittoria della Juve si gioca a 1,67, la terza offerta più bassa (dopo Real Madrid e Siviglia) tra le squadre che giocheranno il turno fuori casa. Il Lione zoppica in campionato, ma ha un ruolino di marcia notevole davanti al suo pubblico: una sola sconfitta subita da dicembre 2015 a oggi. Lo sgambetto ai bianconeri pagherebbe 5,25, per il pareggio la quota scende a 3,80. Anche nel confronto tra bomber ad avere la meglio è la Juve, che con Higuain apre la lista di possibili marcatori a 1,80. Tra i francesi il pericolo maggiore è Alexandre Lacazette (3,25), a segno sei volte in campionato e una volta in Champions, proprio come il “Pipita”. Al di là dei marcatori, c’è un’altra statistica del Lione da tenere ben presente: in tutte le partite disputate in casa negli ultimi dieci mesi, l’Olympique è sempre andata a segno almeno una volta. La prosecuzione della serie positiva pagherebbe 1,60 (esito “sì” nella scommessa “segna squadra di casa”), mentre il muro bianconero si gioca a 2,00.

Siviglia da ottavi – Ancora più facile la trasferta del Siviglia, a quattro punti come la Juventus nel girone H. Gli andalusi sono in serie più che positiva: tre vittorie di fila tra campionato e coppe e il secondo posto in Liga a un solo punto da Real e Atletico. A Zagabria, contro una Dinamo ancora a zero punti, il «2» vola basso a 1,47, si sale a 4,50 per il pareggio e a 6,75 per la vittoria croata. La Dinamo nelle prime due partite del girone non ha ancora segnato: il primo gol in Champions viaggia a 1,63. Siviglia in volo anche nelle quote sul passaggio del turno: il biglietto per gli ottavi vale 1,20, il primo posto nel girone si gioca a 3,00 (sta meglio la Juventus, a 1,50).

Leicester contro il bunker danese – In campionato è pericolosamente vicino alla zona retrocessione, in Champions il Leicester sembra quello spettacolare dell’anno scorso: due partite e altrettante vittorie per Ranieri che parte in vantaggio nella sfida contro il Copenhagen, a 1,90 la quota sull’«1». Quattro i punti degli ospiti, piazzati a 4,25 per la vittoria che vale il sorpasso in classifica, il pareggio si gioca a 3,50. La difesa è il punto forte dei danesi: quattro gare di fila senza subire gol, solo sei reti incassate in 13 gare del loro campionato, dove sono al vertice. Con un Leicester in crisi realizzativa (solo due gol segnati nelle ultime 4 gare) i quotisti blindano l’Under: una partita con meno di tre reti complessive vale 1,67.

Commenta su Facebook