E’ un ventisettenne svizzero-tedesco, Mathias Jordi, il vincitore dell’edizione e numero 23 dell’Italian Poker Open, IPO, disputato con successo – 1.937 ingressi – al Casinò Campione d’Italia: al suo terzo torneo, ma il primo IPO, si è assicurato 200 mila euro di premio, con la prospettiva, ha dichiarato, di professionalizzare l’hobby del poker.

All’appuntamento Wsop Circuit di metà marzo, sempre al Casinò campionese, per esempio, non intende mancare. Un vincitore non italiano all’IPO conferma il livello internazionale del torneo (la cui prossima edizione è annunciata per fine aprile, ma il Campione Poker Team ha in serbo più di una sorpresa): “Che sia da considerare il migliore torneo pokeristico italiano è un motivo ulteriore di orgoglio – commenta l’amministratore delegato del Casinò Campione d’Italia, Carlo Pagan – per una scelta aziendale lungimirante, la cui positiva ricaduta, in termini sia di eco sia di presenze rappresenta un potente incentivo per la casa da gioco”.

Commenta su Facebook