Matteo Berrettini continua il sogno di Wimbledon, quinto italiano nell’Era Open a qualificarsi per gli ottavi di finale. Il 23enne romano calpesterà per la prima volta il Centre Court sfidando la leggenda Roger Federer, il tennista che ha vinto più volte il prestigioso Slam nella capitale britannica.

Dopo aver eliminato prima Tsitsipas e poi Schwartzmann, Berrettini tenterà l’impresa contro il Re di Church Road, che però parte con il pronostico a favore. Secondo gli esperti di Sisal Matchpoint sarà difficile battere l’elvetico, nettamente avanti a un rasoterra 1.10, l’impresa del romano è da 7 volte la posta.

Anche gli scommettitori si schierano con Re Roger, l’80% ha scelto la vittoria dell’elvetico. L’Azzurro ha però qualche chance di vincere almeno un set contro quello che ha sempre considerato un suo mito: l’opzione è a 1.77, anche se l’ipotesi più probabile è una vittoria per 3 a 0 di Federer, data a 1.90. Berrettini è il secondo giocatore più giovane tra i migliori 16 di Wimbledon, il suo percorso nel torneo inglese sta facendo sognare l’Italia e l’eventualità di vederlo finalista è data a un difficile ma non impossibile 16.00. Dall’altra parte, Federer è il giocatore più anziano del torneo e, arrivando in semifinale, potrebbe diventare il primo giocatore nella storia a conquistare 100 successi in uno Slam. La sua finale è ben più scontata, a quota 2.00, mentre la sua nona vittoria a Wimbledon è proposta a 4.50, secondo favorito alle spalle di Djokovic, primo indiziato al trionfo a 1.80. Anche nelle scommesse sul vincente il duello è tra il serbo e lo svizzero: su Nole ha puntato il 60%, il 30% ha scelto Re Roger.

Sisal ricorda sempre che il gioco è vietato ai minori e che bisogna giocare sempre con consapevolezza e moderazione.