Malgrado il quarto posto della settimana scorsa, il campione del mondo in carica è favorito, a 1,90 – Bottas, con l’altra Mercedes, primo avversario a 3,50, con Verstappen che insegue a 4,50 – Alle rosse serve l’impresa: Leclerc, a 20, Vettel a 33

Lewis Hamilton ha un feeling particolare con la vittoria, avendone centrate 84 in carriera in Formula 1. Uno come lui non è abituato alle sconfitte, figuriamoci poi a restare addirittura fuori dal podio. Il sei volte campione del mondo, dopo il quarto posto nel Gran Premio d’Austria, è a caccia di riscatto e i betting analyst di SNAI sono certi che lo troverà nel GP di Stiria, in programma sempre sul Red Bull Ring domenica prossima. Il britannico e la sua Mercedes numero 44 sono i grandi favoriti a 1,90 per centrare il successo numero 85 di Hamilton nel Circus. Il nemico più insidioso appare il compagno di squadra Valtteri Bottas, primo sotto la bandiera a scacchi domenica scorsa, in quota a 3,50. Max Verstappen, altro grande deluso nella gara d’esordio, completa il podio dei favoriti a 4,50. Nonostante lo splendido, e insperato, secondo posto di Charles Leclerc, le Ferrari appaiono lontane: il successo del numero 16 della Rossa, secondo gli analisti SNAI, pagherebbe 20 volte la posta. Ancora più staccato il compagno di squadra Sebastian Vettel, in lavagna a 33.

Tutti a caccia di Lewis – Il mancato podio nel Gran Premio d’Austria non ha spostato gli equilibri in vista del successo mondiale: Lewis Hamilton rimane il grande favorito per la vittoria finale a 1,60. Il pilota inglese però dovrà guardarsi le spalle dal compagno di squadra Bottas, diventato il principale rivale al titolo secondo i quotisti SNAI, in quota a 3,50. Il ritiro di domenica scorsa ha un po’ frenato le ambizioni di Verstappen, dato ora a 6,50. Il primo dei ferraristi rimane Charles Leclerc: il successo nel mondiale pagherebbe 8 volte la posta. La sorpresa? Occhio a Lando Norris con la McLaren: il trionfo del ventenne britannico, terzo nel Gp di Austria, è in quota a 100.