Saranno Atalanta-Torino e Bologna-Salernitana a chiudere la quarta giornata di Serie A, primo turno infrasettimanale della stagione. Al Gewiss Stadium nerazzurri e granata si contendono punti pesantissimi che potrebbero significare testa della classifica. Gli esperti Sisal vedono l’Atalanta favorita a 1,72 contro il 5,00 del Torino mentre il pareggio è offerto a 3,75. Negli ultimi 6 incroci in campionato le due formazioni hanno segnato, complessivamente, 35 reti: normale che la Combo Goal + Over 2,5, in quota a 1,87, appaia molto probabile. Il rigore si gioca a 2,75 e visto che ne sono stati fischiati 5 nelle tre sfide più recenti non è da escludere. Luis Muriel, sette gol al Torino, va all’attacco della leggenda Valentino Mazzola, top scorer della sfida in campionato con nove reti. La doppietta del colombiano, come lo scorso anno, è data a 10,50. Nemanja Radonjić, dopo aver trovato il primo gol in Serie A con la maglia del Torino, punta a ripetersi: una rete all’Atalanta pagherebbe 5 volte la posta.

Il Bologna di Sinisa Mihajlovic, ancora a caccia della prima vittoria in campionato, ospita la Salernitana reduce dal poker contro la Sampdoria. I rossoblù, secondo gli esperti Sisal, partono però avanti a 1,90 contro il 4,00 dei campani mentre si scende a 3,60 per il pareggio. In quattro degli otto precedenti, le due formazioni si sono divise la posta: ecco perché un altro 1-1, risultato esatto dell’ultimo incrocio, è offerto a 7,25. Di conseguenza l’Under, in quota a 1,95, non è da escludere. La posta in palio sarà alta ma Bologna e Salernitana dovranno frenare i loro ardori visto che un’espulsione è in quota a 4,40. Lo scorso anno Marko Arnautović segnò sia all’andata che al ritorno e sogna di eguagliare Marco Di Vaio, dirigente felsineo, come miglior bomber della sfida a quota tre reti. Un’altra marcatura del numero 9 del Bologna si gioca a 2,50. In casa Salernitana gli occhi saranno tutti per Boulaye Dia, un gol e due assist, da quando veste la maglia granata: vederlo ancora nel tabellino dei marcatori è dato a 3,50.

Sisal ricorda sempre che il gioco è vietato ai minori e che bisogna giocare sempre con consapevolezza e moderazione.

Articolo precedente‎Kindred ospiterà la Conferenza sul gioco d’azzardo sostenibile ad Amsterdam‎
Articolo successivoSlot: distanziometro e chiusure sconfiggono l’azzardo patologico? Il caso di Genova e i numeri di un fallimento