Quinto impegno per le due romane: la Lazio, all’Olimpico, deve vendicare la sconfitta dell’andata contro i danesi del Midtjylland («1» a 1,55), mentre la Roma va in Finlandia per tenere vive le speranze di qualificazione («2» a 1,35). Al Franchi, l’«1» viola vale 1,75 

Se non è decisiva, poco ci manca. La quinta giornata della fase a gironi di Europa League può dare un indirizzo definitivo all’avventura di Lazio e Roma, ancora in corsa per la qualificazione ma con percorsi diversi da seguire. I biancocelesti, che alle 18.45 all’Olimpico aspettano i danesi del Midtjylland, sono inseriti nel girone più equilibrato di tutta la competizione, con quattro squadre a cinque punti, e la squadra di Maurizio Sarri deve vendicare la brutta sconfitta (5-1) dell’andata. Sulla lavagna Snai sarà rivincita: il segno «1» si gioca a 1,55, con il pareggio a 4,25 e la vittoria del Midtjylland a 5,50. Sembra, almeno sulla carta, una partita da Over (1,57) e Goal (1,65), con gli esiti opposti rispettivamente a 2,20 e 2.15. La Lazio, a due giornate dalla fine della fase a gironi, resta la principale candidata a chiudere al primo posto il Gruppo F, a 2,25, seguita dal Feyenoord a 2,50 e da Midtjylland e Sturm Graz a 7,50. 

Roma a Helsinki – Sempre giovedì, ma alle ore 21, ultima chiamata per la Roma, che deve vincere in Finlandia contro l’HJK Helsinki per poi giocarsi la prossima settimana contro i bulgari del Ludogorets il secondo posto nel Gruppo C – che vale gli spareggi contro le terze di Champions, a febbraio – per non retrocedere in Conference League, competizione in cui la squadra di José Mourinho è campione uscente. Quote sbilanciate a favore dei giallorossi, visto che il «2» è a 1,35, con il pareggio a 5,00 e il segno «1» addirittura a 8,75. Roma che non può più arrivare prima in un girone dominato, nell’antepost per il primo posto, dal Betis a 1,03, con gli spagnoli che possono mettere il punto esclamativo contro il Ludogorets, magari facendo anche un favore alla Roma. 

Conference League – Al Franchi, la Fiorentina proverà a chiudere il discorso qualificazione alla fase a eliminazione diretta di Conference League, contro i turchi dell’Istanbul Basaksehir che all’andata sconfissero nettamente i viola (3-0). Nelle quote Snai c’è però aria di riscatto: «1» a 1,75, «X» a 3,55, «2» a 4,50, anche se per prendersi il primo posto nel girone servirebbe una vittoria con tre gol di scarto. In questo senso, il 3-0 come risultato esatto pagherebbe 16 volte la posta.

Articolo precedenteScommesse Europa League: Sarri e la Lazio vogliono vendicarsi del Midtjylland. Abraham prova a sbloccarsi, gol all’HJK Helsinki a 1,90 su Sisal
Articolo successivoBetFlag, casinò da record con oltre 3.000 slot