I due attaccanti nerazzurri protagonisti nelle scommesse sulla finale di domani: il belga a segno vale 2,20, l’assist dell’argentino è a 3,75. Nell’«1X2» nerazzurri in vantaggio a 2,20, il nuovo colpo andaluso si gioca a 3,40.

Dopo il secondo posto conquistato in Serie A alle spalle della Juventus, l’Inter punta a portare a casa un trofeo che manca da dieci stagioni. Domani sera i nerazzurri affronteranno – in finale di Europa League – il Siviglia, che dopo aver eliminato il Manchester United si conferma un avversario difficile in territorio europeo. Gli andalusi hanno già vinto cinque volte questa manifestazione (tra Coppa Uefa ed Europa League), con la recente serie di tre vittorie consecutive dal 2013 al 2016. Antonio Conte punterà ovviamente sul suo uomo, Romelu Lukaku, arrivato a 33 gol in stagione: l’ultimo attaccante dell’Inter a fare meglio è stato Samuel Eto’o nel 2010-11 (37 gol). Anche i betting analyst di Stanleybet.it puntano sul centravanti belga: un suo gol infatti è offerto a 2,20 mentre la doppietta vale 7 volte la posta. Lukaku ha segnato in tutte le sue ultime sette partite con l’Inter in competizioni europee (otto gol e quattro assist) e i bookmaker credono che il gol possa arrivare anche di testa: la quota è di 2,75. Un altro mattatore della finale potrebbe essere Lautaro Martinez. L’attaccante argentino ha segnato una doppietta nel 5-0 della semifinale contro lo Shakhtar Donetsk e una sua firma nel match è fissata in lavagna a 2,75. Di poco più alta la quota di un suo assist: 3,75. Dall’altra parte occhio a Suso, in gol nella semifinale contro lo United e abituato a giocare (e segnare) ai nerazzurri dopo l’esperienza con la maglia del Milan. Uno “sgambetto” dell’ex rossonero vale 4,75, mentre il gol di Luuk de Jong (diventato l’undicesimo marcatore del Siviglia in Europa League in questa stagione) è offerto a 3,75.

 

Ma chi conquisterà la vittoria finale? Per i trader di Stanleybet.it il pronostico è a favore dell’Inter, visto che il segno «2» è quotato a 2,20. Gli spagnoli sono imbattuti in tutte le competizioni da 20 partite (11 vittorie e 9 pareggi, striscia più lunga della loro storia), tuttavia il successo del Siviglia è dato a 3,40; poco più basso il segno «X» al novantesimo, a 3,25. L’Under, 1,80, si fa preferire all’Over, 1,90, considerato il percorso finora raccolto dal Siviglia, con vittorie di misura dagli ottavi di finale a oggi. Tra i risultati esatti, il 2-1 per i nerazzurri si gioca a 8,80 mentre quello per gli spagnoli pagherebbe 12 volte la scommessa.