All’Arcoveggio di Bologna quattordici cavalli in pista con Brillant Ferm favorito a 4,5

Primo appuntamento del circuito classico 2023, il Gran Premio della Vittoria (euro 40.040, metri 2460-2480 – Gruppo 3) in programma venerdì prossimo 6 gennaio giorno della Befana all’ippodromo dell’Arcoveggio di Bologna, si preannuncia come da tradizione molto incerto.

Sono quattordici i cavalli al via nei due nastri di partenza col tutto esaurito in ogni ordine di posti allo start e un poker di penalizzati a 20 metri sui tre giri di pista dell’anello felsineo. Se la qualità

fra chi rende un nastro è rappresentata da Vincerò Gar, dai due Gocciadoro Cointreau ed Amon You Sm e dal recente vincitore del Città di Taranto Corsaronero Font, davanti spiccano le possibilità della

coppia di Baroncini formata da Brilliant Ferm e Becoming, Africa Jet e Barbabietolo Pel. L’incertezza regna sovrana di conseguenza anche sul fronte betting.

L’antepost proposto da Betflag vede Brillant Ferm punto di riferimento sui generis a 4,5 e Vincerò Gar punta dei penalizzati a 5,5. Il successo è però alla portata di molti.

Articolo precedenteADM, istituita la Sezione Antiriciclaggio
Articolo successivoPolizia Postale. Resoconto attività 2022: monitoraggio di numerosi siti di giochi e scommesse