Print Friendly, PDF & Email

(Jamma) L’Associazione Europea delle Lotterie plaude per la rapida attuazione delle disposizioni fondamentali della Convenzione Macolin per la salvaguardia della integrità degli sport e soprattutto la lotta contro la manipolazione dell’esito delle partite.

Dopo 18 mesi di lavoro intensivo, il Consiglio d’Europa (CoE) insieme ai suoi partner ha concluso il 16 giugno a Strasburgo il progetto “Keep Crimine out of Sport” (KCOOS). L’Associazione europea delle lotterie è stata un partner chiave in questo progetto. Il progetto KCOOS ha l’obiettivo di sostenere gli Stati nell’attuazione delle disposizioni fondamentali della Convenzione Macolin, in particolare la creazione di piattaforme nazionali, la condivisione delle informazioni tra i principali attori, lo sviluppo delle iniziative di istruzione e di prevenzione.

Il Segretario Generale di EL, Arjan van’t Veer, afferma: “Siamo orgogliosi di aver contribuito attivamente a un progetto così ampio, come il KCOOS, che è oggi concluso. La Convenzione Macolin è lo strumento più elaborato contro il match-fixing in tutto il mondo e speriamo che presto entrerà in vigore. Tuttavia, anche prima dell’entrata in vigore ufficiale, è fondamentale che gli Stati comincino ad attuare alcune disposizioni fondamentali, come lo sviluppo di piattaforme nazionali, la condivisione delle informazioni e le misure contro le scommesse sportive illegali. Il KCOOS è stato di grande aiuto a questo proposito. Accogliamo inoltre i punti fondamentali della convergenza dei 4 progetti, in particolare l’impulso per l’entrata in vigore della Convenzione, la richiesta della lotta contro le scommesse illegali e la richiesta di ulteriori informazioni ai ministeri competenti. Ricordiamo, naturalmente, che la lotta contro i fenomeni negativi nello sport è anche una questione di creazione di valori forti, soprattutto tra i giovani atleti, che rafforzeranno in modo sostenibile la credibilità e il valore sociale dello sport ”

Oltre al progetto KCOOS si sono conclusi anche altri 3 progetti importanti: il progetto PreCrimeBet, incentrato sulle infiltrazioni criminali nelle scommesse sportive, evidenziando i rischi legati alla scommessa illegale nello sport, il progetto BetMonitAlert, che fornisce alcune raccomandazioni tecniche sugli avvisi di monitoraggio e sulle relazioni, i lavori del Global Monitoring Lottery Monitoring System (GLMS) e della Formula Anti-Match-Fixing italiana che ha cercato di coordinare un sistema di reporting protetto. Tutti e quattro i progetti hanno emesso punti chiave di convergenza, esortando per l’immediata entrata in vigore della Convenzione CoE sulla manipolazione delle competizioni sportive.

 

Commenta su Facebook