“A caldo dico che sono contro il gioco d’azzardo perché non mi piace, dopo di che penso che nel momento in cui sono state fatte delle leggi, ci sono stati degli imprenditori che hanno investito, hanno speso e creato posti di lavoro direi che non è il momento di bloccare delle iniziative di lavoro. Anzi in questo momento bisogna cercare di incentivarle”. E’ quanto ha dichiarato il candidato sindaco di Torino del centrodestra Paolo Damilano, durante un incontro pubblico a proposito del ddl sul gioco di iniziativa della giunta regionale all’esame in questi giorni.