La Giunta regionale della Sardegna ha presentato il Disegno di legge “Intervento straordinario a favore degli operatori del comparto ippico ed equestre”. Un provvedimento che ha registrato la soddisfazione da parte dei Consiglieri regionali di Fratelli d’Italia Francesco Mura, Fausto Piga e Nico Mundula, ispiratori del Ddl.

Nella fase più acuta dell’emergenza sanitaria, nel pieno delle misure di restrizione decise dal Governo nazionale, il Gruppo consiliare regionale di Fratelli d’Italia aveva lanciato l’allarme relativo alla sofferenza dei centri ippici, causata dalla sospensione delle competizioni a causa dell’emergenza Covid-19.

Per i rappresentanti di FdI: “La Giunta regionale della Sardegna ha accolto le nostre proposte a sostegno delle associazioni sportive equestri dilettantistiche regionali”. Un’azione che, nell’ottica della Giunta, ha come obiettivo il sostegno degli operatori del settore, allo scopo di consentire la prosecuzione delle attività di training e di progressione sportiva dei cavalli per la partecipazione alle competizioni ippiche.

“L’intervento della Giunta regionale va nella direzione da noi auspicata. Si tratta di misure fondamentali per sostenere il settore dell’equitazione, che vede la Sardegna vantare una lunga e prestigiosa tradizione”. E’ quanto si legge su sardegnagol.eu.