Print Friendly, PDF & Email

(Jamma) – Il Comune di San Michele contro la ludopatia. L’amministrazione comunale ha adottato un nuovo strumento per regolare il fenomeno. Lo scopo è garantire che la diffusione dei locali in cui si pratica il gioco avvenga evitando effetti pregiudizievoli per la sicurezza e il decoro urbano, la viabilità, l´inquinamento acustico e la quiete pubblica; e limitando le conseguenze sociali dell´offerta dei giochi su fasce di consumatori psicologicamente più deboli.

 

La regolamentazione riguarda in particolare le distanze di tali attività da luoghi sensibili, i requisiti strutturali specifici per i locali in cui è praticato il gioco; e prevede obblighi informativi alla clientela, limiti alla pubblicità, prescrizioni di esercizio e divieti, fasce orarie di apertura. Si è stabilito che gli apparecchi di gioco potranno essere messi in funzione dalle ore 10 alle 13 e dalle 17 alle ore 20. Il regolamento è stato approvato all’unanimità dal consiglio comunale sulla base di indicazioni emerse da tavoli di confronto con la Prefettura di Venezia, gli enti istituzionali nonché le associazioni di categoria e di volontariato.

Commenta su Facebook