“La Regione tramite Ires smentisce di nuovo la Lega: la legge contro il gioco d’azzardo patologico funziona, ha ridotto le dipendenze e ridato speranza a centinaia di persone. Il partito di Salvini vorrebbe slot machine ovunque, lo ha promesso alla lobby del gioco d’azzardo e pur di farlo chiuderebbe occhi ed orecchie anche di fronte all’evidenza dei dati scientifici. La Lega infatti ha provato a nascondersi dietro la motivazione della disoccupazione ma è stata subito scoperta e smentita. I dati mostrano infatti un trend positivo di assunzioni nelle tabaccherie. Il centrodestra piemontese accetti la realtà e non tocchi una legge che ha dimostrato efficacia e validità in questi anni e magari inizi a concentrare le proprie energie per tutelare anche il resto del mondo del lavoro. Questa è la Lega in Piemonte. Slot e caccia. Caccia e slot. Chissà cosa ne pensa Damilano, il candidato sindaco del centrodestra per Torino”. Così il consigliere del Movimento 4 Ottobre in Piemonte, Giorgio Bertola (nella foto).