“Firmato un protocollo tra Primo Municipio, Distretto 1 della Asl Roma1, UOC dipendenze Dsm Asl Roma1, Rete Esquilino Sociale, Libera Roma e Auser Lazio per una attività sperimentale di lavoro comune sul contrasto al gioco d’azzardo nel rione Esquilino con l’obiettivo di estendere a tutto il territorio le buone prassi avviate”. E’ quanto dichiara l’Assessore alle politiche sociali e sport del Municipio Roma I Centro, Emiliano Monteverde.

“4 assi portanti proposti al Municipio dalla Rete Esquilino Sociale. A) promozione della cultura del contrasto al gioco d’azzardo nelle scuole, nei centri anziani, nei luoghi di aggregazione; B) vigilanza partecipata attraverso geolocalizzazione del rispetto delle distanze previste da leggi regionali e delibere comunali; C) percorsi di sostegno e cura; D) animazione del terrirorio e sostegno all’imprenditoria che dismette le slot. Il gruppo di lavoro inoltre definirà (e ringraziamo dell’attenzione la Consigliera regionale Marta Leonori) proposte da inserire nella legislazione regionale utili a sbloccare le contraddizioni tra leggi e regolamenti nazionali, leggi regionali e delibere del Comune. A settembre il via alla cabina di regia e inizio rete delle attività”.

Commenta su Facebook