«Il Comune di San Benedetto chiude il servizio risposte alcologiche, mentre la Regione Marche investe per arginare il fenomeno delle ludopatie, una vera emergenza per la nostra regione e per il nostro territorio. La Regione Marche stanzia fondi non solo per prevenire l’insorgere del gioco d’azzardo patologico, ma anche per il recupero delle persone che sono affette da altre dipendenze, quali l’alcolismo. L’amministrazione comunale invece che fa? Taglia un servizio che funziona e che era diventato punto di riferimento per la cittadinanza».

Lo ha detto il capogruppo Pd in Consiglio regionale Fabio Urbinati intervenendo sulla polemica della chiusura repentina dello sportello per le risposte alcologiche a San Benedetto.