scommesse

“Il progetto Europlay attiene quindi alla progettualità investigativa per il contrasto al gioco illecito che mira attraverso la condivisione di informazioni a condividere anche la conoscenza dei diversi sistemi normativi europei «di settore», non sempre armonizzati tra di loro al fine di trovare soluzioni per prevenire e reprimere il fenomeno criminale in ambito europeo. Anche per questo progetto una task-force sul tema potrebbe essere utilizzata quale rapido strumento di scambio info-investigativo ed operativo per tutti i Paesi membri, nelle indagini di specifico settore in particolare sul fenomeno del «match-fixing» internazionale, cioè cercando di favorire lo svolgimento di periodiche riunioni investigative tra gli investigatori dei rispettivi Paesi membri e la conseguente formazione di migliori pratiche condivise”.

Lo ha detto il presidente Eugenio Zoffili (Lega) del Comitato parlamentare di controllo sull’attuazione dell’accordo di Schengen, di vigilanza sull’attività di Europol, di controllo e vigilanza in materia di immigrazione.

Commenta su Facebook