slot

«Nelle stazioni sulla rete FerrovieNord, quelle dunque di pertinenza regionale, i contratti più recenti prevedono già espressamente il divieto di installazione di slot machine negli esercizi commerciali, pena la risoluzione del contratto stesso» ha spiegato l’assessore regionale a Infrastrutture, Trasporti e Mobilità sostenibile della Lombardia, Claudia Maria Terzi.

Il divieto vige in base ad un accordo sottoscritto tra Regione e FerrovieNord ed è stato presentato dall’assessore rispondendo in Commissione ad un’interpellanza del consigliere Matteo Piloni.

«Del resto Regione Lombardia –ha proseguito Terzi- da tempo è impegnata nella prevenzione e nel contrasto al gioco d’azzardo patologico. Ricordo, per esempio, l’accordo siglato nel 2015 con le Associazioni di trasporto pubblico regionale e locale per la promozione di azioni finalizzate a disincentivare l’utilizzo di sistemi pubblicitari relativi al gioco d’azzardo lecito. Ricordo poi l’azione per la mappatura dei luoghi sensibili e le sperimentazioni, in ordine alle attività di prevenzione, messe in campo nelle Ats».

Commenta su Facebook