basilicata
“No all’eliminazione delle distanze minime dai luoghi sensibili”. E’ quanto ribadito dal consigliere regionale della Basilicata Carlo Trerotola in riferimento alla proposta di Sapar sulla legge sul gioco d’azzardo (video).

“La richiesta formulata dalla Sapar lascia fortemente perplessi poichè viene richiesta l’eliminazione dal testo della legge regionale in materia di “Misure per il contrasto alla diffusione del gioco d’azzardo patologico”, delle distanze minime previste per le attività del settore da luoghi sensibili come le scuole”. “Una legge che fu approvata per evitare punti di attrazione per gli adolescenti verso attività devianti e pericolose per la crescita psichica dei minori. Una sua modifica avrebbe ragion d’essere se fossero identificati aspetti utili nell’interesse esclusivo dell’utente. A tanto si potrebbe arrivare con indagini conoscitive sul problema e sullo stato di attuazione della legge”.

Commenta su Facebook