Presente ieri a Capannelle, a Roma, il senatore di Fi Francesco Battistoni (nella foto), Sottosegretario di Stato al Mipaaf con delega all’Ippica, ha provato a rassicurare il settore: “Al termine della prima ondata gli ippodromi sono stati i primi a riaprire al pubblico, questa settimana lavoreremo su questa ipotesi sperando di dare al più presto una risposta positiva”, ha detto.

“È la mia prima uscita pubblica da sottosegretario e sono molto felice perché ci tenevo ad essere qui all’Ippodromo Capannelle, ospite di Hippogroup, in una giornata importante come questa, per iniziare ad assaporare dal vivo un mondo stupendo come questo. – ha affermato Battistoni – L’ippica ha bisogno di una mano e sappiamo che viene da diverse difficoltà, abbiamo un arco temporale relativamente breve però credo che qualche segnale positivo siamo in grado di darlo”. E’ quanto si legge su affaritaliani.it.

Sull’assenza di pubblico è intervenuto Elio Pautasso, Presidente di Federippodromi e Direttore generale Hippogroup Roma Capannelle: “Nel nuovo Decreto Legge sulle riaperture non sono menzionate le sale gioco e di conseguenza gli ippodromi. Inoltre troviamo incomprensibile che permettano l’ingresso in sale chiuse, come cinema e teatri, e che invece venga negato ad impianti all’aperto come il nostro”.