Secondo la ministra per gli Affari regionali, Mariastella Gelmini, di Forza Italia, la gradualità nelle riaperture seguita dal premier Draghi non rappresenta una sconfitta del centrodestra: “Ma quale sconfitta! Vince l’Italia e vincono le forze che sostengono il governo”, afferma in una intervista al Corriere della Sera.

“Abbiamo tutti convenuto sul fatto che la gradualità sia la strada più giusta e di buon senso. I dati molto positivi ci consentono di andare spediti per non chiudere più.

La logica non è solo riaprire, ma evitare fughe in avanti e passi indietro. Io sono soddisfatta, è stato trovato un punto di equilibrio”.

“Non mi piace né l’attività di issare bandierine né quella opposta, di indicare vincitori e vinti” prosegue Gelmini.

“In Consiglio dei ministri – aggiunge la ministra – è stato ribadito che alla fine del mese ci sarà un check delle misure e sarà valutato l’andamento dei contagi e delle vaccinazioni. Se i dati lo consentiranno ci saranno ulteriori misure di allentamento”.