Il governo danese ha deciso di aumentare le tasse sulle attività di gioco d’azzardo online. La misura è prevista nella Legge di Bilancio 2020

 Il governo socialdemocratico danese ha approvato lunedì la legge finanziaria per il  prossimo anno. Il nuovo budget in Danimarca aumenta le tasse per i fornitori di iGaming e scommesse sportive dell’8%, portando il totale al 28%.

Il governo ritiene che l’aumento delle tasse al 38% garantirà maggiori entrate per  € 20,1 milioni , secondo quanto riferito da Xinhua. Il provvedimento ha ricevuto il supporto di Unity List, Radicals, SF e Alternative Party.

Il governo ha deciso di aumentare le tasse per gli operatori di iGaming e scommesse sportive poiché riteneva che fosse significativamente inferiore a quello che pagano i casinò terrestri . I casinò pagano un’imposta del 45% sulle entrate lorde da gioco (GGR) e un ulteriore 30% sulle entrate superiori a 535.000 €.

Le entrate di gioco diminuiscono

L’attività di gioco d’azzardo in Danimarca durante il terzo trimestre dell’anno non è stata buona come previsto. Il mercato ha registrato un calo complessivo dell’1%, nonostante un aumento delle entrate dei casinò online.