Pubblicata la memoria della Cisl per la Commissione Bilancio del Senato sul disegno di legge A.S. 1766 (Conversione in legge del Decreto Legge 17 marzo 2020, n.18 Misure di potenziamento del Servizio sanitario nazionale e di sostegno economico per famiglie, lavoratori e imprese connesse all’ emergenza epidemiologica COVID – 19).

In merito all’articolo 70 sul potenziamento dell’Agenzia delle Dogane e dei Monopoli si legge: “La misura è positiva perché consente l’utilizzo delle risorse destinate al salario accessorio da tempo inutilizzate a seguito delle normative sul contenimento dei fondi per la contrattazione integrativa succedutesi nel tempo, non da ultimo l’art. 23 del Dlgs n. 75/2017. Tale incremento andrebbe però destinato al Fondo risorse decentrate per il pagamento dei trattamenti economici accessori del personale dell’Agenzia chiamato ad impegni suppletivi, che non sono solo quelli legati all’emergenza COVID-19 ma per es. quelli legati all’incremento dell’azione di contrasto alle frodi sulle accise o a quelle previste dalla legge di bilancio in materia di giochi e di nuove imposte o al rafforzamento del controllo presso porti e aeroporti legati al processo di Brexit. Pertanto riteniamo tale destinazione più funzionale rispetto a quella del lavoro straordinario, peraltro già abbondantemente utilizzato dall’Agenzia”.