Niente zone gialle: fino al 30 aprile saranno confermate le misure oggi in vigore che prevedono solo zone arancioni e rosse. E’ l’orientamento che emerge al termine della cabina di regia Covid sul nuovo decreto. Le misure dovrebbero essere in vigore fino a fine mese e l’unica novità dovrebbe riguardare il ritorno in classe fino alla prima media anche in zona rossa. Per il resto dovrebbero essere confermate tutte le restrizioni.

Dal sabato di Pasqua fino a Pasquetta tutta l’Italia tornerà in zona rossa,  otto regioni e una provincia dovrebbero restare in rosso anche dopo Pasqua. Si attendono poi ulteriori novità per il periodo successivo alle feste: il decreto legge con le nuove misure dovrebbe arrivare in Consiglio dei ministri nei primi giorni della prossima settimana, forse martedì.