Firmata a Lauro (AV) un’ordinanza che, di fatto, impone una sorta di lockdown soft nel comune irpino fino al 12 novembre 2020 (salva l’adozione di ulteriori provvedimenti).

In particolare si fa riferimento a “Ulteriori misure per la prevenzione e la gestione dell’emergenza epidemiologica da COVID-19. Adeguamento protocolli di sicurezza ed altre misure urgenti di contenimento della diffusione del virus”.

Diverse le misure, tra queste diventa tassativa la chiusura dei bar, ristoranti, locali, pizzerie e altre attività simili entro e non oltre le ore 22. Sarà vietato l’asporto ma consentito il delivery. I negozi dovranno chiudere tassativamente alle ore 20.

In particolare è prevista la sospensione con effetto immediato del gioco in sede operato con dispositivi elettronici del tipo “slot machine”, comunque denominati, situati all’interno di tutti gli esercizi di rivendita; nonché dei giochi sotto-descritti: SuperEnalotto, Superstar, SiVinceTutto, EuroJackpot.

Di seguito la parte dell’ordinanza che riguarda il settore giochi:

“Mi muovo in anticipo, il virus non deve circolare e per questo saranno rigidi i controlli in paese” ha spiegato il sindaco Antonio Bossone. “Non saranno più consentite passeggiate in paese, assembramenti e quant’altro. Non saranno più consentite soste immotivate”.

SCARICA QUI L’ORDINANZA