A seguito dell’ordinanza firmata ieri dal presidente della Regione Stefano Bonaccini il sindaco Michele De Pascale ha rettificato la propria, precedente, per renderla coerente con quella della Regione. La nuova ordinanza sarà quindi in vigore non più fino al 25 marzo ma fino al 3 aprile.

Confermata, fino al 3 aprile, tra le altre cose, la sospensione immediata su tutto il territorio provinciale di tutte le tipologie di gioco lecito che prevedono vincite in denaro (a titolo esemplificativo e non esaustivo: new slot, gratta e vinci, 10 e lotto).

Leggi l’ordinanza del Comune di Ravenna