Sottoscritto nella giornata di ieri tra il Dr. Maurizio Montemagno, Direttore Antifrode e Controlli dell’Agenzia Doagne e Monopoli, e il Generale di Brigata Giuseppe Arbore, Capo del III Reparto della Guardia di Finanza, il protocollo di intesa che disciplina i termini operativi della collaborazione tra ADM e GdF per la puntuale ed efficace applicazione dell’articolo 31, comma 1 del dl. 26 ottobre 2019, n. 124, convertito con la legge del 19 dicembre 2019, n.157 (omesso versamento dell’imposta unica).
Sulla base del protocollo il Reparto GdF competente per territorio provvede all’esecuzione del provvedimento di chiusura emesso da ADM nei confronti dei punti di gioco che, decorsi trenta giorni dalla notifica dell’invito al pagamento dell’imposta unica dovuta per effetto di una sentenza di condanna, risultino inadempienti.
Per la concreta applicazione del protocollo, ADM e GdF emaneranno apposite e condivise direttive operative concernenti le modalità di esecuzione dei citati provvedimenti.
Realizzato un altro importante passo ai fini del contrasto al gioco irregolare ed illegale, all’evasione ed elusione fiscale e al riciclaggio nel settore del gioco.