ippica

“Quali iniziative di competenza il Ministro interrogato intenda assumere per risolvere la situazione e per consentire a tanti padri di famiglia di superare l’oggettiva condizione di difficoltà che inevitabilmente si ripercuote negativamente sull’intero settore, con implicazioni anche sul turismo e sulle attività agricole”.

E’ quanto chiedono in un’interrogazione a risposta scritta rivolta al Ministro delle politiche agricole alimentari, forestali e del turismo i deputati di Forza Italia, Paolo Russo, D’Attis, Giacometto, Pella, Rosso e Sozzani.

“Il 19 ottobre 2018 – spiegano – è stato annullato il convegno di trotto in programma ad Agnano; la cancellazione della gara è stata determinata dallo sciopero indetto dai dipendenti per protestare contro il mancato pagamento dagli stipendi; il comunicato diramato dalla rappresentanza sindacale unitaria dei lavoratori dell’ippodromo di Agnano attribuisce il motivo «al ritardo di 10 mesi del versamento dei corrispettivi dovuti alle Società di Corse da parte del Mipaaft, e alla mancanza del contratto per l’anno 2018 tra ministero ed ippodromi»; la situazione ha creato grande disagio tra partecipanti e addetti ai lavori giunti a Napoli per l’occasione; nelle ultime ore anche altre competizioni sono state cancellate a Roma e a Taranto; l’ippica rappresenta un comparto di eccellenza nazionale intorno al quale ruotano 50 mila famiglie”.

Commenta su Facebook