Dopo l’ultimo rinvio reso noto il 13 marzo, nella seduta di venerdì il presidente della Camera ha avvertito che “con lettera in data 21 marzo, il presidente della Commissione agricoltura ha rappresentato l’esigenza, sulla quale ha convenuto all’unanimità l’ufficio di presidenza, integrato dai rappresentanti dei gruppi della Commissione medesima, di posticipare al prossimo calendario dei lavori e, comunque, non prima del 15 aprile, l’avvio dell’esame in Assemblea, attualmente previsto per la seduta di lunedì 25 marzo, della proposta di legge n. 329 in materia di disciplina dell’ippicoltura. Secondo le intese intercorse tra i gruppi, l’esame di tale provvedimento non sarà pertanto iscritto all’ordine del giorno delle sedute previste per la settimana 25-28 marzo”.