The Gaming Authority olandese (Ksa) ha contestato una multa di 300.000 euro alla società WHG (International) Limited per aver offerto giochi d’azzardo ai consumatori olandesi tramite il sito web williamhill.com.

L’offerta di giochi d’azzardo (online) senza licenza è vietata nei Paesi Bassi secondo la legislazione vigente.

Durante le indagini, la Ksa ha scoperto che il sito web williamhill.com era accessibile dai Paesi Bassi, così come il servizio clienti. Attraverso il sito di WHG, i consumatori olandesi potevano giocare a giochi da casinò online come blackjack, roulette e poker. Il sito offriva anche servizi per scommesse e slot. Durante l’indagine la Ksa ha rilevato anche la presenza di due app di gioco riferibili a WHG.
Il contrasto all’offerta illegale è una delle priorità dell’Agenda di vigilanza 2018-2019 della Ksa. René Jansen, presidente del comitato esecutivo: “Molti olandesi non lo sanno, ma il gioco d’azzardo online è illegale nei Paesi Bassi. Un giocatore che gioca d’azzardo con un fornitore illegale lo fa in modo non protetto, non vi è alcuna supervisione possibile su questo tipo di attività. Questo è il motivo per cui la Ksa agisce contro i fornitori illegali. Proteggere il consumatore è un obiettivo importante, oltre a quello di prevenire la dipendenza dal gioco d’azzardo e combattere l’illegalità. ”

Commenta su Facebook