Controllando le statistiche relative alle scelte dei players online è possibile rilevare che sempre di più si sceglie di optare per affidarsi a piattaforme di gioco straniere. Una delle principali cause di questo migrare verso questi siti di casinò è di certo da attribuire alle restrizioni a cui sono stati sottoposti i casinò italiani, cioè quelli con licenza AAMS-ADM.

Anche se i provvedimenti presi hanno avuto come scopo quello di poter dare un servizio maggiormente sicuro ai propri utenti, il risultato si è tradotto poi, di fatto, con una serie di limitazioni nel giocare che per tanti ha fatto diventare questi portali inadeguati e di difficile gestione. Questo, soprattutto, per i giocatori abituali che giocano ad un livello alto-quasi professionistico.

I siti privi di autorizzazione della Agenzia delle Dogane e dei Monopoli – è bene ricordare sempre – sono illegali in Italia.

Quali sono i vantaggi di giocare sui siti stranieri? Cosa cambia?

Diversa la situazione sui siti dei casinò non AAMS-ADM (quindi stranieri) che offrono maggiore elasticità e varietà di scelta, nonostante riescano comunque a garantire un ottimo livello di sicurezza e trasparenza. Non stupisce quindi, alla luce di questo, che sempre più giocatori stanno migrando dai siti di casinò AAMS a quelli stranieri.

Quando la licenza diventa “ingombrante”

La prima ed evidente differenza che intercorre fra i siti di casinò AAMS italiani e quelli stranieri è la licenza. I portali italiani per poter esercitare devono acquistare (e “conquistare”, a dire il vero) la licenza dal Monopolio di Stato e sottostare poi nell’esercizio della propria attività alle sue regole ferree. Così, di conseguenza, anche i giocatori si ritrovano a doversi confrontare continuamente con restrizioni, controlli, limitazioni nelle giocate e nelle vincite etc. Se per il giocatore occasionale tutto sommato questo è sopportabile, per chi invece gioca abitualmente questo si trasforma in un’enorme perdita di tempo e in un impegno “scomodo”.

È per questo che tanti si trovano meglio con i portali stranieri che si pongono al di fuori del Monopolio di Stato, privi di licenza AAMS. Qui le regole, benché presenti, sono più generose e il giocatore gode di conseguenza di maggiore libertà. Sui siti di casinò stranieri, anche se l’azienda alle sue spalle non ha dovuto acquistare alcuna licenza, viene garantito un controllo vigile e un sistema funzionante e corretto. Questo non solo nell’interesse dell’utente, ma anche del portale stesso che si cura ovviamente di fidelizzare i propri utenti.

Varietà di giochi e qualità dei siti di giochi stranieri

I portali con licenza AAMS molto spesso non riescono ad offrire che un numero limitato di giochi. Nella migliore delle ipotesi, quindi, un giocatore potrà trovare al massimo grafiche diverse, senza tuttavia poter sperare in un’offerta di fatto effettivamente variegata. Il risultato è che trascorse 2, 3 o 4 settimane il player è in molti casi annoiato.

Sui siti di giochi stranieri, invece, la maggiore libertà di esercizio consente di poter offrire costantemente delle novità. Anche i più tradizionali giochi, come le slot machines che trovi sui casino .com Italia, vengono proposti in tantissime versioni differenti. Non solo nelle grafiche, ma anche nei giochi stessi. Oltre al solito giro di rulli vengono intercalati minigiochi e molto altro per animare la situazione e dare un’esperienza di gioco sempre più accattivante e realistica.

Grazie ai casinò stranieri, i giocatori più appassionati possono davvero poter dire, insomma, di aver trovato un’alternativa comoda alle slot nei bar anche di questi tempi in cui il settore dei giochi tradizionale deve sottostare a restrizioni quasi impossibili per una questione di sicurezza.