Il testo del decretone sul Reddito di Cittadinanza e su quota 100 per le pensioni dovrebbe essere pronto, con la bollinatura della Ragioneria dello Stato, nella giornata di domani.

Lo affermano fonti di governo della Lega e del M5s, secondo le quali l’obiettivo è inviare il decreto al Quirinale per la firma del presidente della Repubblica entro la giornata di domani. A una settimana dall’approvazione del provvedimento in Consiglio dei ministri, il testo sarebbe ancora in queste ore oggetto del lavoro dei tecnici e della verifica della Ragioneria sulle coperture. Ma entro domani la versione bollinata dovrebbe arrivare, assicurano da entrambi i partiti di governo, sul tavolo del capo dello Stato.

C’è grande attesa sul testo definitivo del provvedimento che, nella bozza circolata poche ore dopo la riunione del Consiglio dei Ministri nel corso della quale è stato approvato, recava diversi interventi in materia di giochi. Nello specifico si tratta di un incremento della tassazione (retroattivo al 1 gennaio) sulle giocate alle slot e un aumento della tassa sulle vincite al 10eLotto.