Print Friendly, PDF & Email

SCOMMESSE – Complessivamente 3,4 milioni di australiani hanno scommesso su un evento sportivo, corse di cavalli, corse di levrieri o qualche altro evento nei 12 mesi che vanno da aprile 2017 a marzo 2018.

Il dato – comunicato dal Roy Morgan Research Institute a seguito di una ricerca specifica per il settore – è in calo, erano stati infatti ben oltre 3,7 milioni gli australiani che avevano scommesso da aprile 2011 a marzo 2012.

Tra gli scommettitori, una percentuale crescente si sta rivolgendo a Internet per piazzare le proprie puntate. Ora sono il 34,1% gli australiani che fanno una scommessa usando Internet, più del doppio (15,7%) in termini percentuali rispetto rispetto a sei anni fa.

La crescita è chiaramente guidata dal crescente utilizzo dei telefoni cellulari. Ora oltre un quinto degli scommettitori australiani (o il 22,7%) usa il proprio smartphone rispetto al solo 5,6% del 2012.

Al contrario, solo il 15,1% degli australiani che scommettono lo fanno con i propri computer, una percentuale praticamente invariata rispetto al 15,2% che usava i propri computer sei anni fa.
Commenta su Facebook