A pochi giorni dalla data scelta per il ritorno delle corse all’ippodromo Caprilli di Livorno, domenica 8 agosto, l’Unione Italiana Fantini ha evidenziato la mancanza delle condizioni per poter gareggiare, in quanto “mancano i presupposti di sicurezza. Ci dispiace tantissimo, è ovvio, perché in una fase come quella attuale la riapertura di un ippodromo come il Caprilli non è altro che una buona notizia” ha spiegato il presidente Luca Maniezzi.

Quindi niente cavalli in pista per domenica 8, mentre resta viva l’ipotesi di vederli domenica 15. Come ha spiegato al termine di una intensa giornata di colloquio con i funzionari del ministero delle Politiche Agricole e con le categorie, il gestore dell’impianto, Silvio Toriello, amministratore unico di Sistema Cavallo: “Sabato e lunedì faremo delle prove in pista, per verificarne le condizioni. Puntiamo – ha aggiunto – a far disputare la Coppa del Mare per il giorno di Ferragosto”.

E’ quanto si legge su livornotoday.it