polizia locale
Print Friendly, PDF & Email

(Jamma) – Quattromila euro di multa per aver mantenuto accese due slot machine oltre il termine previsto dalla legge regionale in un luogo in cui la normativa le vieta. E’ questo l’importo del verbale che è stato elevato dalla polizia municipale a un bar di Stresa, che – successivamente all’entrata in vigore della norma anti-slot – aveva mantenuto due apparecchi in attività, come accertato dai vigili urbani.

«E’ stata avviata una verifica su tutti i locali – spiega il comandante della polizia municipale Monica Bossi – per verificare il rispetto della normativa regionale, che impone distanze minime dai luoghi sensibili. In un caso abbiamo riscontrato una violazione».

Commenta su Facebook