carabinieri
Print Friendly, PDF & Email

(Jamma) – Sequestrati beni per un milione di euro ad un boss, attualmente in carcere a Voghera, arrestato nell’operazione antimafia “Iago” nel 2014, insieme a numerosi esponenti dell’organizzazione mafiosa del mandamento palermitano di Porta Nuova.

Le indagini patrimoniali sono avvenute in seguito alla operazione di polizia giudiziaria con cui si dimostrò che l’uomo aveva rivestito il ruolo di vertice del mandato mafioso, dirigendone le dinamiche con particolare riferimento alle attività estorsive, al traffico di sostanze stupefacenti, nonché alla gestione illegale di giochi e scommesse.

Commenta su Facebook