Un 49enne è stato denunciato dai carabinieri di Giugliano per l’esercizio illecito di giochi d’azzardo. I militari dell’Arma lo hanno sorpreso a gestire una sala giochi, in un locale che aveva preso in affitto, risultata priva di qualsiasi autorizzazione.

Nell’operazione sono state sequestrate 11 slot machine, videopoker di vecchia generazione, prive di matricola e nessuna delle quali collegata all’Agenzia delle dogane e dei monopoli di Stato. Nel locale è stato trovato anche un angolo bar, anche questo privo di qualsiasi autorizzazione.